Si è conclusa il 10 Aprile la 53esima edizione di Vinitaly 2019, una tra le manifestazioni dedicate al vino e ai distillati più grande del mondo.

Quest’anno sono stati presentati e degustati in anteprima a Vinitaly di Verona quattro nuovissimi vini , Santa Croce Frizzante Rosè, “Santa Croce Spumante Brut” , Vigne di Diomede Puglia Rosato, Vigne di Santa Croce Malvasia Puglia Bianco, targati Cantine della Bardulia e il gradimento da parte degli esperti e del pubblico è stato unanime.

Vinitaly è anche questo oltre che nuovi sbocchi per strategie in mercati internazionali asiatici con in prima fila la Cina, ma anche una rinnovata attenzione al mercato interno per Cantine della Bardulia, pur se in calo strutturale da anni, rappresenta ancora il quarto mercato mondiale di consumo di vino al mondo (alle spalle di Usa, Francia e Regno Unito).

Sono queste le parole d’ordine al centro della 53ma edizione del Vinitaly.

vinitaly 2019

Una manifestazione che ha visto una grande presenza istituzionale, dal Presidente del Senato, Elisabetta Alberti Casellati al vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, dal ministro delle Politiche agricole, Gian Marco Centinaio al Commissario Ue all’Agricoltura Phil Hogan che hanno partecipato alla cerimonia di apertura.

michele emiliano

Ma non sono mancate presenze eccellenti neanche con la visita del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte che è stato a Verona fino all’altro vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio .

Per Cantine della Bardulia, al salone veronese è stato anche  possibile quest’anno far incontrare due mondi come quello del vino e quello dei social, attraverso un nuovo contest fotografico che ha coinvolto le fasce piu’ giovani e quelle meno giovani in una divertente promozione dei fini Cantine della Bradulia!

Vi aspettiamo alla prossima edizione del Vinitaly di Verona!